Coronavirus, Salvini: “Conte ha sequestrato mezza Italia”

“Se io vado a processo il 3 ottobre per avere trattenuto poche decine di immigranti per qualche giorno su una barca, allora portiamo Conte e i suoi al Tribunale internazionale perché hanno sequestrato mezza Italia”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, parlando dei verbali del Cts che a marzo propose di chiudere l’Italia a zone in seguito all’epidemia Covid mentre il governo decise per il lockdown totale. “Saranno gli italiani a licenziare questo governo. Non è il ‘palazzo’ che si autoprotegge”, ha detto ancora il segretario della Lega, a Perugia per inaugurare una nuova sede del partito. “La metà dei parlamentari – ha aggiunto – non ha una vita fuori di lì e voterebbe il governo anche di Pippo, Pluto e Paperino pur di rimanere attaccati alla poltrona. Temo però che in autunno la situazione economico-sociale sarà complicata e saranno gli italiani a chiedere scelte veloci, rapide ed efficienti. Non sarà la Lega a tendere trappole, ci pensano da soli”.