Coronavirus, Roberto Saviano critica la Lombardia su Le Monde. Matteo Salvini: “Senza vergogna”

Lo scrittore Roberto Saviano rilascia un’intervista al famoso quotidiano “Le Monde” analizzando il caso Lombardia relativamente il modo di fronteggiare il coronavirus: “La regione più forte, di maggior successo e più ricca che si è dimostrata la meno preparata ad affrontare la pandemia, con scelte a cui i suoi leader dovranno rispondere prima o poi. Questa regione è il territorio di Silvio Berlusconi e la roccaforte di Roberto Formigoni, recentemente condannato a cinque anni e dieci mesi di carcere per gravi atti di corruzione riguardanti, precisamente, i legami tra potere regionale e settore sanitario privato. Dieci anni fa, durante un programma televisivo, ho esposto ciò che era già ovvio per qualsiasi investigatore, vale a dire che la camorra napoletana e la ‘ndrangheta calabrese si erano infiltrate nell’economia legale nel Nord, a seguito della mafia siciliana che, negli anni ’70, fu la prima a investire in questi territori”.  Ancora: “Il mio intervento aveva causato una tale controversia che il programma fu allora costretto ad accogliere il ministro degli interni, Roberto Maroni (predecessore di Matteo Salvini a capo della Lega Nord), così che lui potesse rispondere alle mie accuse. Le condanne giudiziarie caddero poco dopo, e oggi è un dato di fatto: in molte aree del nord Italia, le mafie adottano la loro legge”.

LA RISPOSTA DI SALVINI

“Leggevo che Saviano ha fatto un’intervista per un giornale straniero in cui racconta che la colpa di quello che accade in Lombardia è mia sostanzialmente, ma risparmiati ‘ste cazzate”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, ha commentato a TeleLombardia l’intervento di Roberto Saviano su Le Monde. “Aspetta, lascia che i medici lavorino e che si liberino i posti in terapia intensiva e poi tra un mese dici le tue cose”, ha concluso. Un attacco poi proseguito sui social: “Senza vergogna”. Così Salvini su Facebook, postando una grafica con la foto dello scrittore. Nell’immagine postata si legge: “Per Saviano le vittime del coronavirus sono colpa di Salvini”.