Giulio Tarro: “Chi ha consigliato a Conte di prorogare uno stato d’emergenza che non esiste?”

Si va verso la proroga dello stato d’emergenza al 31 dicembre.  Successivamente un parziale dietrofront: “Non ho detto oggi che il Governo ha deciso di prorogare lo stato d’emergenza. Ho anticipato quella che potrebbe essere una proposta che valuteremo tutti insieme. Questa proposta non significherebbe che la curva epidemiologica ci sta sfuggendo dal controllo, piuttosto ci consentirebbe di continuare a monitorare la curva epidemiologica e intervenire laddove necessario”, ha detto Conte.

GIULIO TARRO

C’è però chi ha criticato questa decisione di Giuseppe Conte. È il caso di Giulio Tarro, virologo di fama mondiale che ha sempre sostenuto che il coronavirus sia stato sfruttato per motivi politici per giustificare un regime di diritto speciale e conservare posizioni di potere lontane dal consenso popolare. Giulio Tarro ha pubblicato un tweet polemico: “Vorrei sapere da virologo nomi e cognomi degli esperti che hanno consigliato a Conte di prolungare uno stato di emergenza epidemiologica che non esiste, che è solo una invenzione a scopi politici”, ha scritto il virologo sul social network, taggando tra gli altri Vittorio Sgarbi e Luca Telese.