Coronavirus, Toninelli contro Salvini: ‘Meglio stare zitto, dica che hanno dato 10 miliardi alla sanità privata che non sta facendo la sua parte”

Da un parcheggio di un supermercato, l’ex Ministro Danilo Toninelli ha registrato un video in cui attacca pesantemente Matteo Salvini.  L’esponente del Movimento 5 Stelle mostra una certa insofferenza per quelle che, a suo avviso, sarebbero state polemiche strumentali messe in atto dal leader della Lega in una fase in cui la politica dovrebbe dare il buon esempio.

“Non è questo – ha tuonato – il momento e delle polemiche. A tutto, però, c’è un limite”.

Le prime stoccate riguardano la critica rispetto al fatto che alcuni esercizi commerciali non di vitale importanza sarebbero stati estromessi dal decreto che impone a tante attività di abbassare le serrante per contrastare la propagazione del virus.

Toninelli contro le polemiche sul coronavirus

“Dobbiamo – ha tuonato Toninelli –  sopportare la sua polemica con Conte, perché non ha chiuso i tabaccai. Salvini sa che i tabaccai assolvono funzioni important? Lo sa che assolvono funzioni importanti? Marche da bollo, biglietti del pullman, del tram, della metropolitana. Magari non lo sa perché lo porta in giro la scorta, nonostante non sia più ministro”.

La Lombardia, di cui Toninelli è cittadino, è la regione con la sanità maggiormente sotto pressione per l’emergenza coronavirus.  L’esponente del Movimento 5 Stelle non manca di sollevare qualche critica nei confronti di un territorio da tanto tempo amministrato dalla destra e ultimamente dalla Lega. “Invece  – ha evidenziato – che fare polemiche inutili, potrebbe parlare della sanità privata. Cosa sta facendo per i cittadini che chiedono aiuto? Salvini dovrebbe dire ai lombardi che più del 50% dei soldi pubblici li hanno dati alle cliniche private? 20 miliardi di euro, più di 10 dati alle cliniche private che fanno attività ad alta remunerazione e non stanno mettendo in campo tutto quanto potrebbero per aiutare i cittadini”.

Toninelli critica la sanità privata

“La parte privata – tuona Toninelli – non sta facendo la sua parte. Deve iniziare a farla. Lo Stato glielo deve imporre. Deve aiutare e curare chi ne ha bisogno. Andremo a prendere le terapie intensive delle cliniche private. Di cose serie dobbiamo avere, non di polemiche sterili per aver qualche voto in più”.

“La politica – chiosa Toninelli –  deve dare il buon esempio. Il primo buon esempio che si dovrebbe dare, Salvini, è stare zitto. Nessuna polemica, stiamo vicini ai cittadini. Quando qualcuno dice stupidaggini, però, glielo ricordiamo”.