Coronavirus, la previsione della virologa Ilaria Capua: ‘30.000 contagiati in Italia? Sarebbe una buona notizia’

Continuano a rincorrersi le voci attorno alla questione coronavirus. Nel nord Italia l’aggiornamento è costante relativamente ai contagiati. Aumentano anche le vittime, sebbene spesso si tratti di persone anziane o già debilitate da altre patologie.

Questo non fa che aumentare la paura, considerato che diversi uomini di scienza al momento raccontano come si tratti di un virus che, al momento, deve essere conosciuto e studiato.

Tra i primi a segnalare la possibilità concreta che il coronavirus potesse approdare in Italia c’era la scienziata e virologa Ilaria Capua. Aveva invitato le aziende ad attivarsi affinché un’eventuale epidemia non finisse per mettere in ginocchio la macchina ‘Paese’. Da tempo lei manifesta riserve rispetto al fatto che possa essere un fenomeno catastrofico sotto il profilo della salute dei cittadini, ma anticipa possibili scenari difficili per l’economia e l’organizzazione della nazione.

Parole che tra l’altro ha confermato nel corso della sua partecipazione alla trasmissione L’aria che tira di La 7.  Nell’occasione ha sottolineato come, a suo avviso, 30.000 contagiati sarebbero una buona notizia.

Ecco il video in cui evidenzia la sua opinione: