Corpo Forestale, da FI un’interpellanza per assumere 400 vincitori del concorso

L'atto ispettivo chiede, inoltre, di rafforzare l'organico dei carabinieri forestali con un piano straordinario

corpo forestale

La parlamentare di Forza Italia, Manuela Gagliardi, componente della Commissione Ambiente di Montecitorio, ha presentato un’interpellanza urgente al presidente del Consiglio dei Ministri, al ministro della Difesa, al ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, al ministro delle Politiche Agricole, alimentari e forestali per sapere «quali iniziative si intendano adottare, e in quali tempi, per consentire l’assunzione nell’ambito degli idonei al concorso bandito nel 2011, per il reclutamento di 400 allievi vice ispettori del Corpo forestale dello Stato, nelle strutture organizzative dell’Arma dei carabinieri ove sono confluite gran parte delle strutture del Corpo forestale dello Stato».

L’atto ispettivo, formato da numerosi altri parlamentari azzurri, chiede inoltre «se nell’ambito della suddetta procedura assunzionale, non si intenda rafforzare la pianta organica dei Carabinieri forestali con un piano di assunzioni straordinarie, come espressamente promesso dal ministro Costa, per lo svolgimento delle attività di controllo e tutela dell’ambiente del territorio e delle acque e dell’agroalimentare», ovvero «se non si ritenga comunque provvedere all’assunzione di detti idonei nell’ambito della Pubblica Amministrazione, anche alla luce del fatto che detta P.A. può effettuare assunzioni anche utilizzando le graduatorie di pubblici concorsi approvate da altre Amministrazioni».

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici + tre =