Covid-19, in Italia 16.079 nuovi casi: ecco quali sono i focolai regione per regione

Il bollettino del ministero della Salute il 22 ottobre ha rilevato 16.079 nuovi casi di contagio in Italia con 170.392 tamponi effettuati. I cluster sono in aumento, con positivi segnalati in tutto il territorio: ecco dove si trovano quelli maggiormente monitorati, cosi come riporta Sky.

In Lombardia, a Milano, 14 ospiti del Pio Albergo Trivulzio sono risultati positivi al coronavirus dopo gli esami di screening eseguiti nella settimana dal 12 al 16 ottobre. Lo si legge nel bollettino pubblicato sul sito dell’istituto milanese per la terza età, già al centro di un’ondata di contagi e morti la scorsa primavera. Sono risultati positivi anche cinque dipendenti.

In Emilia Romagna, nella residenza privata per anziani Bellavalle, a Monzuno (Bologna), almeno 20 pazienti sono risultati positivi insieme a un paio di operatori. A confermare la notizia è stato il sindaco del paese, Bruno Pasquini.

In Toscana sono risultati positivi al coronavirus sette ospiti della struttura di accoglienza per migranti della parrocchia di Vicofaro (Pistoia). Lo ha reso noto l’Asl Toscana centro, precisando che due medici e due infermieri dell’Usca stanno sottoponendo a screening tutte e 120 le persone attualmente presenti nel centro. I sette risultati contagiati sono già stati trasferiti in un albergo sanitario

Nelle Marche sono stati 152, secondo i dati del Servizio Sanità della Regione, i nuovi positivi del 22 ottobre. Stabili i numeri dei ricoverati in terapia intensiva, 19, e in semi intensiva, 8. In crescita anche i positivi in isolamento domiciliare, 229.

In Campania sono 11 i casi di persone positive registrate, nell’arco di un mese, tra il personale del 118. Lo ha comunicato il direttore del servizio a Napoli e coordinatore regionale del trasporto d’emergenza. Il personale risultato positivo al Covid-19 “ha contratto il virus in ambito familiare, cosa appurata facendo le opportune indagini epidemiologiche del caso e non nei luoghi di lavoro”.

Calabria il 22 ottobre si è registrato un nuovo balzo avanti di contagi, con un nuovo record: 187 casi in 24 ore (il giorno precedente erano stati 120). I tamponi effettuati sono stati 3.020.

La Sardegna, dove il 22 ottobre sono stati registrati 243 nuovi casi, sarebbe pronta ad un nuovo lockdown di 15 giorni. Si attende la conferma con l’ordinanza firmata dal governatore Solinas.

In Sicilia è allarme all’interno della casa di riposo Pitagora di Santa Margherita di Belice (Agrigento) dove, da qualche giorno, la maggior parte degli undici ospiti presentano i sintomi del coronavirus. Tre degli anziani in questione sono già stati ricoverati in ospedale, gli altri invece si trovano ancora all’interno della Rsa.