Criptovalute, anche Telegram si lancia sul mercato: arriva Gram

La nuova moneta elettronica potrebbe essere disponibile già da fine ottobre, in prova per un determinato numero di utenti, battendo sul tempo quella di Facebook

criptovalute

Telegram si appresta a entrare nel mondo delle criptovalute. Dopo l’annuncio di Libra, la moneta elettronica di Facebook, anche la popolare app di messaggistica si appresta a immettere sul mercato il suo prodotto. Il lancio di Gram, questo il nome scelto per la valuta di Telegram, potrebbe avvenire verso la fine di ottobre battendo così sul tempo la valuta di Facebook che non sarà disponibile prima del 2020.

I dettagli
Come spiegato in un articolo del New York Times, la nuova moneta sarà disponibile per circa 300 milioni di utenti nel mondo che potranno usufruirne grazie all’app di messaggistica scambiando e acquistando i Gram che poi verranno depositati in un portafoglio digitale. A gestire il tutto sarà una rete di computer decentralizzata denominata Ton, acronimo di Telegram Open Network. Questa rete non permetterà neanche alla stessa società di poter accedere agli scambi registrati.