Da John Travolta ai Negramaro, la Festa del Cinema di Roma è rock 

di Ilaria FlorisTre film che hanno per tema la musica, John Travolta che sarà una delle guest star, un documentario su Bruce Springsteen, la presenza dei Negramaro che si esibiranno con ‘L’anima vista da qui’, e ancora Manuel Agnelli, Roberto Angelini e tanti altri. La musica è una delle vere regine della 14ma edizione della Festa del Cinema di Roma, in un connubio che impreziosisce un parterre di ospiti e film di grande respiro. 

Si comincia con un documentario di Ron Howard su Luciano Pavarotti, che attraverso filmati inediti e rare interviste con la famiglia e i colleghi del cantante, illustra la vita, la carriera e l’intramontabile eredità di un artista icona dell’opera lirica. Il secondo film che omaggia la musica è un omaggio a Judy Garland, una pellicola di Rupert Goold che racconta il suo arrivo a Londra, le fragilità e il talento della regina del musical hollywoodiano. 

E ancora, ‘Military Wives’ il film di Peter Cattaneo con Kristine Scott Thomas ambientato ai tempi della seconda guerra mondiale, in cui un gruppo di donne mogli di militari crea un gruppo canoro per sfuggire all’ansia e all’orrore della guerra.  

Festa di Roma, a Bill Murray e Viola Davis premio Carriera 

John Travolta sarà ospite della kermesse il 22 ottobre, e parlerà anche del suo rapporto con la musica (oltre ad essere il protagonista di ‘The fanatic’ di Fred Durst), mentre Bruce Springsteen sarà al centro di ‘Western Stars’, film documentario sull’ultimo album omonimo della rockstar che offrirà ai fan opportunità di vedere il boss eseguire tutti i 13 brani che lo compongono. 

Anche i Negramaro saranno protagonisti in questa edizione della manifestazione. A ridosso del ventennale della band, viene presentato il documentario ‘Negramaro. L’Anima vista da qui’ di Gianluca Grandinetti, in seguito al quale ci sarà uno speciale incontro col gruppo durante il quale verrà proposto l’omonimo brano.