De Luca si fa vaccinare, Salvini: “Ha tolto il siero a qualcuno che ne ha più bisogno di lui”

“Io farò il vaccino quando sarà il mio turno, quando il mio medico mi dirà di farlo. Spero che qualche politico non approfitti della sua posizione per ottenerlo prima degli altri”, disse Matteo Salvini soltanto pochi minuti prima che Vincenzo De Luca, governatore della Campania, rendesse noto di essersi fatto vaccinare a tempo record. Già, il governatore-sceriffo infatti si è fatto iniettare il siero al Vax-Day che si è celebrato anche all’ospedale Cotugno di Napoli, dove era arrivato intorno alle 9 del mattino. Soltanto successivamente si è appreso che De Luca, in mattinata, aveva assunto il siero: “Mi sono vaccinato – ha scritto il governatore sui profili social – dobbiamo farlo tutti nelle prossime settimane. E’ importante per vincere la battaglia contro il Covid-19 e tornare alla vita normale. Senza abbassare la guardia e rispettando le regole”. Parole che ovviamente hanno scatenato la reazione di Salvini: “Per esibizionismo il governatore De Luca ha tolto il vaccino a qualcuno che ne aveva più bisogno di lui. Medici, infermieri, personale sanitario, forze dell’ordine e persone fragili meritano rispetto e serietà, non politici stile Marchese del Grillo”, ha commentato tranchant il leader della Lega. Per inciso, De Luca è l’unico politico che oggi si è già fatto vaccinare.