Decreto Natale, De Luca: “Non ho capito nulla, Campania resta arancione”

La Campania resta di fatto zona arancione fino al 24 dicembre, quando entrerà in vigore la zona rossa prevista dal Decreto Natale. Lo chiarisce il governatore Vincenzo De Luca, annunciando una nuova ordinanza per il weekend e facendo passare in secondo piano il passaggio della regione in zona gialla da domani. “Immagino sarete tutti entusiasti dopo le decisioni del governo nazionale. Io non ho capito niente, voi avrete capito più di me… giallo, rosso, arancione, non si è capito niente…”, dice De Luca ad un evento a Pompei.

“Cerchiamo di essere responsabili in questo periodo di feste, dobbiamo evitare di farci male a gennaio, quando dovremmo avere la riapertura delle scuole, il picco dell’influenza e la partenza della campagna vaccinale anticovid. In queste due settimane ci giochiamo la ripresa del paese. Abbiamo sempre avuto una linea: aprire tutto ma per sempre, senza aprire per 3 giorni e poi chiudere per 3 mesi, creando danni ulteriori”, afferma.

“La Campania rimane come è adesso. Non vi fare confondere, non cambia niente fino al 24 dicembre, quando avremo la zona rossa decisa dal governo nazionale. La regione prende qualche misura di contenimento per questo fine settimana. Noi stiamo uscendo prima delle altre regioni e meglio delle altre regioni da questa fase, ma basta poco per rovinarci”, prosegue.