Def, Brunetta: «Governo in piena crisi. Vergogna»

Il responsabile della politica economica di Forza Italia attacca l'esecutivo. La Gelmini, capogruppo dei forzisti alla Camera, parlando delle stime di crescita: «È la riabilitazione dei gufi»

governo
Renato Brunetta (foto da Facebook)

Non usa mezzi termini Renato Brunetta, deputato e responsabile della politica economica di Forza Italia, parlando dell’esecutivo Lega-M5S: «Caos #Def – scrive su Twitter – Governo in piena crisi. In meno di sei mesi, da affacciarsi sui balconi per rivendicare un deficit (troppo) più alto a nemmeno fare una conferenza stampa per ammettere una crescita (molto) più bassa…Vergogna».

Crescita allo 0,2
Secondo Brunetta, «l’Italia è in recessione», e non ci sono più risorse per finanziare misure come la flat tax: «È stato tutto speso e sperperato inutilmente per il reddito di cittadinanza e quota 100, misure queste che a nulla servono per far uscire l’Italia dalla crisi, e nelle casse dello Stato non c’è più un euro per fare nulla, per ridurre le tasse o per rilanciare gli investimenti. L’Italia viene così condannata dal Governo giallo-verde ad una crisi economica sempre più grave», ha dichiarato in sala stampa a Montecitorio.
E sulle stime di crescita arriva anche il commento di Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera: «Qualche ministro diceva il 3, poi si arrivò all’1,5, poi all’1 per cento della legge di bilancio. Adesso nel Def che lo stesso governo ha approvato, la crescita 2019 sarebbe allo 0,2 per cento. In pratica la riabilitazione dei gufi».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici + 7 =