Del Debbio, 4 minuti di insulti a Beppe Grillo: “Poveretto senza cog***i, ignorante, curati” (VIDEO)

Paolo Del Debbio a valanga contro Beppe Grillo: un monologo in diretta a Dritto e rovescio contro il fondatore del Movimento 5 Stelle, che a Marina di Bibbona ha aggredito un inviato del talk di Rete 4. “L’ho fatto solo un’altra volta, a proposito di fascismo. Ma qui siamo da quelle parti, almeno a livello mentale”. Poi la raffica di accuse. “Grillo, sei stato un cattivo selvaggio, sei un corruttore di costumi, un leader politico non tira giù dalla scala un giornalista. Fattela con me, vengo da un quartiere popolare di Lucca, a me non mi fai paura. Non ti sto minacciando, non lo meriti, sei un poveretto“. “Gli esponenti del M5s, da Di Battista a Di Maio, hanno sempre detto che in questa trasmissione si sono trovati bene, quindi è proprio un problema di ignoranza tua”, ha proseguito il padrone di casa. Poi, dopo la citazione di La coscienza di Zeno e Senilità, due capolavori di Italo Svevo, la fustigata finale: “Il tuo è un caso di senilità anticipata, va curata. Uno che fa una roba del genere è bene che si interroghi su se stesso. Il problema è tuo, a me fai un baffo. La vita che fai sono c***i tuoi, se non c’hai sotto due noccioline ma due cog***i attacca quelli come me, quelli più forti. Sei veramente un poveraccio”.