Diabolik, nuovo divieto per funerali pubblici  

A quanto apprende l’Adnkronos non è stato raggiunto alcun accordo sui funerali di Fabrizio Piscitelli, il capo degli Irriducibili ucciso il 7 agosto scorso con un colpo di pistola alla testa nel parco degli Acquedotti, a Roma. Dopo l’incontro di ieri a San Vitale, al termine del quale le parti si erano ripromesse di aggiornarsi, oggi la figlia Giorgia è tornata in questura. La famiglia è rimasta sulle proprie posizioni e alla figlia di Piscitelli è stato quindi notificato un provvedimento di divieto di funerali pubblici generico, senza indicazione di data.  

In ogni caso la salma del capo ultras laziale resta a disposizione della famiglia all’istituto di medicina legale di Tor Vergata. Dopo oltre un’ora di colloquio la figlia non ha voluto rilasciare dichiarazioni.  

(Fonte: Adnkronos)

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − 11 =