Durigon: “Salute e sicurezza diventino parte cultura civile” 

In occasione dell’incontro di oggi sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro alla presenza delle organizzazioni datoriali, “ho voluto condividere con gli attori sociali un importante concetto: salute e sicurezza non devono rappresentare soltanto una serie di adempimenti, ma che tale materia, nel rispetto di un nuovo quadro normativo, deve diventare a pieno titolo cultura civile nel paese; credo che questo sia il modo migliore per celebrare un tragico evento della storia degli incidenti sui luoghi di lavoro che è la strage di Marcinelle di cui oggi ricorre il 63esimo anniversario”. Lo ha dichiarato il sottosegretario al Lavoro, Claudio Durigon, a margine del tavolo con le organizzazioni datoriali sul tema salute e sicurezza che ha avuto luogo oggi al ministero. 

L’incontro fa seguito a quelli già avviati la scorsa settimana con tutte le parti sociali ed è stato “occasione per analizzare le proposte che le stesse hanno avanzato al ministero del Lavoro e che formeranno oggetto di riflessione per una proposta normativa tesa a migliorare l’attuale disciplina”, ha spiegato Durigon.  

 

(Fonte: Adnkronos Labitalia)

Annunci