Economia, Tria sbotta: «Nessun aumento dell’Iva»

Il ministro: «Non c’è nessun contrasto in seno al governo su questi temi, che peraltro ieri non sono stati oggetto di nessuna decisione»

economia
Il ministro dell'Economia, Giovanni Tria (foto da Twitter)

Giovanni Tria, il ministro dell’Economia e delle Finanze, non ci sta e smentisce con una nota apparsa sul sito del Mef l’allarme lanciato da alcune testate giornalistiche che parlavano di un rischio concreto dell’aumento dell’Iva. «Non ho mai parlato di aumenti dell’Iva né di manovre sui conti pubblici. Non c’è nessun contrasto in seno al governo su questi temi. Temi che peraltro ieri non sono stati oggetto di nessuna decisione», si legge nel comunicato ufficiale pubblicato stamattina.

Resta al 22 per cento
Insomma, secondo il ministro non verrà ritoccata la quota dell’Iva, al momento fissata al 22 per cento (aliquota ordinaria). Alcune ipotesi – smentite categoricamente da Tria – parlvano di un aumento di un punto percentuale che sulla carta frutterebbe un introito per le casse dello stato di circa 4,5 miliardi di euro. Nei giorni scorsi il ministro aveva detto che l’aumento «sarebbe sbagliato dal punto di vista della politica economica» perchè andrebbe a colpire in primis i consumatori.   

 

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 4 =