Emergenza coronavirus, arrivati in Italia da Hong Kong quasi 400 ventilatori polmonari e altri macchinari

L’Italia continua a dotarsi di strumenti ed apparecchiature necessarie a contrastare l’emergenza coronavirus. La Consip ha comunicato che sono atterrati a Malpensa, direttamente da Hong Kong, macchinari che aiuteranno il personale medico a salvare la vita a tanti contagiati.

Sono arrivati, infatti, con un volo  370 ventilatori polmonari necessari a creare nuovi posti di terapia intensiva e sub-intensiva.

A loro si aggiungono 5000 monitor multiparametrici contrattualizzati da Consip per Althea.

Tra coloro che hanno manifestato soddisfazione per il traguardo raggiunto c’è stato il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri:“Bene così. Continuiamo a lavorare con il massimo impegno”.

L’Italia, come è noto, è impegnata a fronteggiare l’emergenza anche andando a reperire in giro per il modo ciò che serve a livello sanitario.

La nomina di Domenico Arcuri era finalizzata anche ad operazioni di questo tipo a cui andrà coniugata una distribuzione che sarà parametrata attraverso la reale necessità di ogni singola regione.