Europarlamento, ad Antonio Tajani la presidenza della Afco

L'eurodeputato di Forza Italia è stato eletto per acclamazione alla guida della Commissione Affari  Costituzionali dell'Eurocamera

Europarlamento

«Continuerò a impegnarmi per dare più potere al Parlamento europeo e ridurre la distanza tra le Istituzioni e i cittadini europei», così Antonio Tajani, eurodeputato di Forza Italia, ha commentato la sua elezione per acclamazione alla presidenza della Commissione Affari  Costituzionali (Afco) del Parlamento Europeo. «Lavorerò subito su Brexit e su un grande progetto di riforma dell’Europa, che così com’è non va bene», ha detto ancora l’ex presidente dell’Europarlamento.

L’organismo che da oggi vedrà Tajani alla guida è composto da 28 membri e ha competenza su temi quali affari istituzionali del processo d’integrazione europea, in particolare la preparazione, l’avvio e lo svolgimento delle procedure di revisione dei trattati, l’applicazione dei trattati e la valutazione del loro funzionamento, le conseguenze istituzionali dei negoziati per l’allargamento dell’Unione europea o per il recesso dall’Unione e le relazioni inter-istituzionali.

Antonio Tajani ha guidato il Parlamento europeo negli utlimi due anni e mezzo, con quella del 26 maggio è la quinta volta che il capo delegazione di Forza Italia viene eletto tra i banchi dell’istituzione europea.

Gli auguri di buon lavoro
«Sono state premiate ancora una volta la sua esperienza e la sua capacità politica», ha commentato in un tweet Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia, complimentadosi per l’elezione di Tajani. Sulla stessa scia la vice presidente della Camera Mara Carfagna che sempre su Twitter si è congratulata col collega di partito sottolineando: «Sono sicura che farà valere la sua grande esperienza. Darà senz’altro lustro non solo all’Unione Europea, ma anche a @forza_italia».

«L’elezione di Antonio Tajani è motivo di orgoglio per la nostra grande comunità politica, ci fa ben sperare per il futuro e ci consente di proseguire il percorso già avviato in stretto e proficuo rapporto con le istituzioni europee. L’Umbria è onorata di aver contribuito alla rielezione dell’uomo e del politico che ha saputo dare lustro ed autorevolezza all’Italia e, con il suo operato, rappresentare gli interessi del nostro Paese, ponendosi realmente al servizio dei cittadini, particolarmente delle popolazioni terremotate», ha sottolineato la coordinatrice di Forza Italia in Umbria e vice presidente del Gruppo FI- Berlusconi Presidente alla Camera, Catia Polidori.

«Guidare una delle Commissioni più importanti del Parlamento europeo significa, di fatto, coordinare i lavori per riscrivere le regole di una nuova Europa, un incarico molto importante e assai delicato che Tajani saprà interpretare, come sempre, nel migliore dei modi. A lui vanno le più sincere congratulazioni mie personali, ma soprattutto di tutti gli azzurri toscani», ha affermato in una nota, Stefano Mugnai, vice presidente dei deputati di Forza Italia e coordinatore regionale azzurro in Toscana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 + cinque =