Europee, Salvini: “Nessun nostalgico o estremista”  

europee

Nel gruppo al Parlamento europeo che la Lega punta a costituire con altri partiti euroscettici “non ci sono nostalgici, estremisti o reduci. Gli unici nostalgici al potere sono al Bruxelles”. Lo ha detto Matteo Salvini, vicepremier e segretario della Lega, a Milano per la conferenza stampa con alcuni rappresentanti di partiti euroscettici.

“Il dibattito su fascisti e comunisti e sul passato lo lasciamo agli storici. Noi guardiamo al futuro”.

(Fonte: Adnkronos)