Eurostat, il Sud Italia è senza lavoro per i giovani

Disoccupazione alle stelle tra Campania, Sicilia e Calabria: come riferimento l’anno 2018

Italia

Nulla di nuovo. Solo conferme negative. Il Sud Italia si becca una delle maglie nere nel vecchio continente per quanto riguarda la disoccupazione giovanile. Lo dice Eurostat che ha preso come riferimento l’anno 2018.  

Campagna, Sicilia e Calabria
Campania e Sicilia registrano il 53,6 per cento di giovani tra i 15 e 24 senza lavoro, poco dopo c’è la Calabria con il 52,7 per cento. Più o meno gli stessi numeri che ottiene la Grecia continentale. Le zone peggiori in assoluto si trovano nella parte meridionale della Spagna, con Melilla e Ceuta in testa, che mandano negli archivi rispettivamente il 66,1 per cento e il 62,4 per cento di disoccupazione giovanile.

Tra Germania e Repubblica Ceca
In Europa, comunque, ci sono delle porzioni dove il mondo del lavoro macina numeri importanti secondo il rapporto Eurostat: è il caso della Germania con Stoccarda (disoccupazione giovanile al 4,3 per cento), Friburgo (5,1 per cento) e Monaco di Baveria (4 per cento), ma anche della Repubblica Ceca, soprattutto nella porzione sud-ovest del Paese (4,1 per cento) e nella capitale Praga (5,6 per cento).