Evasione fiscale, gli italiani sono favorevoli al carcere per i trasgressori

Il dato è stato rilevato da un'indagine effettuata dall'Istituto Swg per conoscere l'opinione dei cittadini in merito alle misure allo studio per combattere l'evasione

evasione fiscale

Uno degli obiettivi dichiarati dal governo da portare avanti con la prossima manovra economica è quello della lotta all’evasione fiscale. Per questo motivo sono state preventivate una serie di misure che vanno dalla riduzione dell’uso del contante, incentivando la moneta elettronica come carte di credito o bancomat e inasprendo le pene per i grandi evasori. Sull’argomento si è soffermato anche l’Istituto Swg che ha realizzato un’indagine per conoscere l’opinione degli italiani in merito.

Evasori parassiti della società?
Nel primo quesito sottoposto agli intervistati, un campione rappresentativo nazionale di 1000 soggetti maggiorenni, è stato chiesto quanto fossero d’accordo con l’affermazione che gli evasori siano i parassiti della società. La stragrande maggioranza, pari al 75 per cento, ha risposto di essere molto (40 per cento), o abbastanza (35 per cento) d’accordo, contro appena il 17 per cento che lo è poco (11 per cento) o per nulla (6 per cento).

evasione fiscale
(Fonte: https://www.swg.it/politicapp)

Analizzando le percentuali di chi si è detto molto o abbastanza d’accordo in base alle preferenze politiche, il dato resta superiore al 50 per cento per tutti i partiti, con un picco del 93 per cento per gli elettori del Partito democratico, seguiti da quelli del MoVimento 5 Stelle all’87 per cento.

evasione fiscale
(Fonte: https://www.swg.it/politicapp)

Inasprimento delle pene
E la maggioranza vede favorevolmente anche l’opzione del carcere per i grandi evasori. Una decisione condivisa dall’80 per cento del campione, con il 43 per cento che la ritiene giusta, ma a condizione che vengano stabiliti limiti chiari, e il 37 per cento che, invece, la considera una scelta giusta e indispensabile. Solo il 20 per cento ritiene che si tratti di una decisione eccessiva (12 per cento) o sbagliata (8 per cento).

evasione fiscale
(Fonte: https://www.swg.it/politicapp)

La scelta delle “manette” come deterrente per combattere l’evasione fiscale è condivisa soprattutto fra gli elettori pentastellati (51 per cento), mentre la maggioranza del Pd (46 per cento) ha ricordato l’importanza di porre limiti chiari.

evasione fiscale
(Fonte: https://www.swg.it/politicapp)