Ex Ilva, Di Maio: “Governo compatto per una soluzione” 

“Sono certo che tutto il governo, con unità e compattezza, saprà lavorare da squadra per trovare una soluzione concreta per l’Ilva”. Lo dichiara Luigi Di Maio.  

“Una cosa è certa – avverte il capo politico del M5S – nessuno può permettersi di ricattare delle persone su una scelta: vivere o lavorare. Non possiamo rimanere in ostaggio di un’azienda, Mittal deve rispettare gli impegni presi. E vi garantisco che lo Stato si farà rispettare”.Inoltre, aggiunge Di Maio, “da parte del MoVimento 5 Stelle c’è tutto il sostegno all’azione collegiale del governo. In questi casi serve lucidità e grande senso di responsabilità”.  

SALVINI – Nella vicenda Ilva, “oltre che essere un dramma per 10mila operai, i segnali che arrivano dalle imprese straniere è devastante – dice Matteo Salvini a Di Martedì su La7 -. Perché al di là della vicenda di Taranto, tu stai dando al mondo il segnale che in Italia è meglio non investire, perché tu firmi un contratto nel 2019 e te lo cambiamo nel 2020”.  

“Noi combattemmo con i 5 Stelle sullo scudo penale e infatti lo abbiamo rimesso. Ora faccio un appello a chi c’è al governo: salvate l’Ilva, rimettete quel provvedimento, altrimenti nessuno verrà più a investire in Italia”.