Fds accusano la Turchia: “Ha usato armi non convenzionali” 

L’alleanza curdo-araba delle Forze democratiche siriane (Fds) ha accusato le forze turche di aver usato “armi non convenzionali” negli scontri in corso a Ras al-Ayn. “Sospettiamo che siano state usate armi non convenzionali contro i combattenti delle Fds sulla base dei report che riceviamo dalle città assediate”, ha denunciato su Twitter il portavoce delle Fds, Mustafa Bali. 

“Invitiamo le organizzazioni internazionali ad inviare le loro squadre per indagare su alcune ferite provocate dagli attacchi – ha aggiunto Bali – Le strutture mediche nel nord-est della Siria non hanno esperti dopo il ritiro delle ong a seguito dell’invasione turca”. 

Erdogan: “Nessuno può fermarci” 

Siria, forze Damasco entrano a Raqqa e Kobane