Freddo in arrivo  

L’atmosfera si prepara ad accogliere la prima incursione di aria artica del mese di ottobre.
Il caldo anomalo di questi giorni ha ormai le ore contate e un nucleo instabile dalla Scandinavia è pronto a raggiungere l’Italia. Il team de ILMeteo.it avvisa che nella giornata di martedì i venti gireranno dai quadranti meridionali, responsabili dell’aumento della nuvolosità al Nord dove inizierà a piovere sui settori alpini e su alcuni settori del Veneto e del Friuli.  

Dalle primissime ore di domani il tempo subirà un rapido peggioramento che dal Nordovest e dalla Liguria si estenderà alla Toscana e quindi al Nordest con piogge e temporali a carattere sparso. Qualche temporale potrebbe raggiungere anche le coste del Lazio fino a Roma. Giovedì il maltempo si porterà verso le regioni adriatiche centro-meridionali, ancora sul Lazio e poi su gran parte delle regioni del Sud; nel frattempo entrerà la Bora che farà migliorare il tempo al Nord (salvo ultime piogge in Emilia Romagna) e provocherà un calo delle temperature di circa 8-10°C che si propagherà entro venerdì su tutta Italia.