Frode, occhio alle chiamate dalla Tunisia: prosciugano il conto

Per mettersi in guardia è bene non richiamare mai numeri con il prefisso +216 che non si conoscono

frode

Una truffa che torna dal passato. Perché veniva messa in atto già una decina di anni fa. Si tratta della cosiddetta truffa delle telefonate mute dalla Tunisia: è dannosa e può prosciugare in pochi secondi il conto di chi richiama il numero utilizzato per attuare questa frode.  

Come funziona?
Da un’utenza tunisina (prefisso +216) parte uno squillo sul cellulare della potenziale vittima, che incuriosita richiama successivamente il numero. Qui parte la truffa perché ogni secondo passato in linea costa 1,50 euro, soldi che vengono scalati dal conto telefonico della vittima. 

In guardia
Per mettersi in guardia è bene non richiamare mai numeri con il prefisso +216 che non si conoscono. Per tutelarsi è consigliato mettere nella black list due numeri in particolare, utilizzati per raggirare tanti utenti italiani: +216 28 915 036 o +216 28 914 685.          

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 − due =