Fuori dal Coro, Giorgia Meloni : “Crisi 5 stelle ormai irreversibile”

Penso che la crisi del Movimento 5 stelle sia irreversibile. L’ho detto in tempi non sospetti e lo ribadisco. I 5 Stelle non avevano nulla che non fosse la retorica anti-casta, non avevano un’identità né una visione del mondo. Su tutte le grandi questioni che dividono la politica non hanno mai chiarito quale fosse la loro visione”.

 

L’affondo al Movimento 5 stelle

Ospite a Fuori dal Coro, trasmissione tv condotta da Mario Giordano Giorgia Meloni leader di Fratelli d’Italia è intervenuta, con le sue dichiarazioni, sulla spaccatura tutta interna ai grillini, con la maggioranza di Governo che continua a perdere pezzi e a rischiare “i numeri”.

“Hanno potuto fare tranquillamente il governo con Salvini di lunedì e poi con la Boldrini di martedì. Questo perché – ha proseguito Giorgia Meloni-, per esempio, sull’immigrazione nessuno è mai riuscito a capire come la pensi il Movimento”.

Legge elettorale ed elezioni in Emilia Romagna e Calabria

Sulla legge elettorale, la Meloni si è così espressa «il proporzionale è una legge per continuare a fare gli inciuci di Palazzo. Questa è una vergogna. È una legge truffa, e loro lo dichiarano». Se il centrodestra vincesse le elezioni in Calabria e in Emilia-Romagna — ha detto Meloni — «è automatico che noi chiederemmo al presidente Mattarella di andare a votare».