Fuori dal Coro, Del Debbio da Giordano ironizza su Conte: ‘Dura, la natica emette una colla per la poltrona’ (VIDEO)

Quale sarà il futuro del governo Conte ? Sono in tanti a chiederselo, perché in fondo Partito Democratico e Movimento 5 Stelle continuano ad apparire eterogenei.  Soprattutto gli insuccessi elettorali grillini potrebbero rappresentare il presupposto affinché in seno agli ambiti pentastellati si inizi ad interrogarsi sull’opportunità di proseguire un percorso comune che, al momento, si sta rivelando deficitario per un consenso in perdita rispetto alla grande prestazione delle politiche del 2018

Il rischio di perdere lo scranno

C’è, però, un risolto della medaglia nell’opinione popolare e della critica che si occupa abitualmente di politica. C’è, ad esempio, chi sostiene che molti, terrorizzati dal perdere lo scranno in Parlamento, sarebbero pronti a fare carte false per prolungare il più possibile l’attuale esperienza governativa e arrivare, magari, alla fine della legislatura. In fondo, il rischio che alle prossime politiche si perdano dei voti e si abbia spazio per meno posti in Parlamento esiste per tutte le forze politiche.

Senza dimenticare che, al momento, praticamente tutti i sondaggi accreditano al centrodestra una vittoria certa e larga.

In tal senso risulta particolarmente interessante l’opinione fornita da Paolo del Debbio da ospite di Fuori dal coro, trasmissione Mediaset di Mario Giordano.

Del Debbio parla di colla

Il conduttore di Dritto e rovescio, per una volta nelle vesti di opinionista e non di padrone di casa, si sbilancia su quello che a suo avviso potrebbe essere il futuro di Giuseppe Conte e della sua premiership.

Sollecitato da Mario Giordano a rispondere sulla possibilità che, alla fine, possa durare o meno il suo esecutivo, manifesta un’opinione ironica che, però, cela diversi concetti concreti.

“Dura.  L’uomo  – ha detto Paolo Del Debbio – si è appassionato alla poltrona, perché c’è una reazione chimica. La natica emette una sorta di colla e ti attacchi”.