G20, Trump vede Putin  

Bilaterale tra Donald Trump e Vladimir Putin a Osaka
, a margine del G20. “E’ un grande onore essere con il presidente russo” ha detto Trump in apertura del colloquio, precisando che durante il faccia a faccia “si discuterà di molte cose, incluso il commercio, il disarmo, il protezionismo, il protezionismo positivo”. “Molte cose positive verranno fuori” da questo rapporto, ha aggiunto il presidente Usa che poi, alla domanda di un giornalista se chiederà a Putin che la Russia non interferisca nelle elezioni del 2020, ha risposto: “Naturalmente lo farò”.  

Il bilaterale tra i due leader – che era già in programma a margine del G20 di Buenos Aires del 30 novembre scorso ma era poi saltato dopo l’incidente nello stretto di Kerch, quando navi russe avevano aperto il fuoco contro navi ucraine sequestrando l’equipaggio – era stato preceduto da un breve scambio di battute in occasione della foto di famiglia che ha preceduto l’avvio formale dei lavori del G20. Il presidente americano, che Putin in un’intervista al ‘Financial Times’ ha definito “una persona di talento”, ha parlato brevemente con il presidente russo, mettendogli poi una mano sulla spalla mentre salivano sul podio per la foto.
Il presidente americano, nello scatto, è al fianco del principe ereditario saudita Mohammad bin Salman, che lo ha accolto sorridendo e con una forte stretta di mano: Trump e Mbs hanno parlato durante la foto e anche mentre scendevano dal podio. 

(Fonte: Adnkronos)

Annunci