Il professor Andrea Gambotto: “Siamo ottimisti, è un vaccino semplice, tra qualche mese test sull’uomo (VIDEO)

Il professore associato dell’Università di Pittsburgh Andrea Gambotto è intervenuto a “Che tempo che fa” nella trasmissione condotta da Fabio Fazio, presente in studio anche il virologo Burioni. Siamo abbastanza ottimisti, è un vaccino semplice, molto vicino al vaccino dell’influenza, pensiamo che quello che stiamo osservando sugli animali, possa avere una correlazione positiva su quello che andremo ad osservare nell’uomo tra qualche mese.

VACCINI

“C’è una fattore che lega tutti i vaccini che si basano su questa proteina chiamata ‘spike’ che è la chiave di entrate del virus nella cellula umana. – Cosi Gambotto che aggiunge:  “Noi abbiamo conosciuto l’esistenza e la sequenza genetica di questa proteina il 10 gennaio. La scienza sta andando ad una velocità che non ha mai conosciuto prima. La differenza tra un vaccino e l’altro e che utilizzano diverse piattaforme.

I TEMPI DI REALIZZAZIONE

Chiamato in causa da Fabio Fazio, cosi il professor Burioni: “C’è una grossa novità che potrebbe cambiare il futuro dei vaccini.  Oggi non abbiamo tempo, si sta pensando di sperimentare il vaccino su volontari, persone giovani che non dovrebbero avere un grande danno dall’infezione, se questo andrà in porto, noi potremmo ridurre quell’anno in pochi mesi”