Giorgia Meloni e il sospetto sulla Cina: “Economia in crescita, qualcosa non torna”

La Cina, nonostante sia stata l’epicentro del coronavirus, è l’unico Paese a vantare ad oggi contagi zero e un’economia in crescita. Un dubbio che viene spontaneo anche a Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d’Italia, ospite a Dritto e Rovescio, esordisce così: “Qualcosa non torna, noi abbiamo depositato interrogazioni parlamentari sull’origine del contagio, perché non bisogna avere paura di andare fino in fondo”. La Meloni spiega anche che il governo cinese ha messo in pratica molte delle proposte che l’opposizione ha avanzato al governo ma mai prese in considerazione. “La prima – elenca al conduttore Paolo Del Debbio – è la sanificazione di tutti i mezzi pubblici. Noi lo avevamo già chiesto a marzo“. Per la leader di Fratelli d’Italia il caos dei mezzi pubblici “la dice lunga su quanto seriamente si sia affrontata questa emergenza”: “Sul tema dei trasporti l’unica cosa che i giallorossi hanno fatto è spendere soldi per il bonus monopattini, una misura inutile”. Insomma, “il governo non è che non ha fatto nulla, non ha fatto le cose giuste“.