Il dramma di Giorgia Meloni: ‘Ho paura per me e la mia bambina, non dormo più la notte’

Giorgia Meloni è stata vittima uno stalker. E’ stata lei stessa a denunciare presso il Tribunale di Roma una situazione che la inquieta. Un timore che nasce per se stessa e per la figlia. Uno spauracchio che non fa dormire la notte la leader di Fratelli d’Italia.

Una vicenda, tra l’altro, venuta fuori solo adesso ad urne chiuse, a voler sottolineare l’intenzione di tenere fuori dalla speculazione politica vicende personali.

Stalker di Giorgia Meloni già catturato

Un uomo, secondo quanto emerge, l’avrebbe ripetutamente minacciata su Facebook. Avrebbe usato nei suoi confronti parole che l’avrebbero portata a convivere con una situazione psicologica difficile da sostenere. “Ho paura per me e per la mia bambina. Sono – ha rivelato a Repubblica – spesso fuori casa e leggere quelle cose mi ha gettato nella paura. Non dormo più la notte”.

La vita di Giorgia Meloni sarebbe cambiata per sempre

Ad ascoltarla sono stati i giudici della Prima sezione penale del tribunae di Roma. Il suo stalker ha già un nome. E’ campano, è stato arrestato dalla Digos lo scorso 31 luglio. Tuttavia, per Giorgia Meloni, è sufficiente averne il ricordo per riscontrare angoscia nella sua persona. “Ho paura – ha detto – per mia figlia che ha solo tre anni. Lui diceva che gliel’ho strappata, che era sua e che sarebbe venuto a riprendersela a Roma. Quest’uomo non l’ho mai visto o conosciuto. Ho cambiato il mio modo di di vivere.”