Meloni ai Giudici: “Non dormo la notte.Terrorizzata da stalker”

plastic tax

“Ho paura per me e per la mia bambina. Sono spesso fuori casa e leggere quelle cose mi ha gettato nella paura. Non dormo più la notte”.

E’ la testimonianza di Giorgia Meloni, ai giudici della Prima sezione penale del Tribunale di Roma, durante il processo contro un uomo che l’ha minacciata su Facebook in cui la leader di Fratelli d’Italia è parte civile.

La testimonianza

“Lui sosteneva che gliel’ho strappata, che la bambina era sua, che prima o poi sarebbe venuto a riprendersela a Roma – ha proseguito Giorgia Meloni- ma io questo uomo non l’ho mai visto nè conosciuto. Ma il mio modo di vivere è ovviamente cambiato. Io non mi sono mai accorta di aver ricevuto quei messaggi. Lui li pubblicava solo sulla sua pagina Fb”.

Chi è lo stalker

Imputato per stalking è Raffaele Nugnes, era stato arrestato dalla Digos lo scorso 31 luglio alla stazione Termini e posto ai domiciliari. La leader di Fdi è stata per mesi vittima dello stalker. Una persecuzione senza tregua, che l’ha spinta a presentare una denuncia nei confronti dell’uomo.