Governo, 8280 auto blu per 168 milioni. Di Maio: «Indagine interna»

Il vicepremier: «Voglio capire se questi bandi si stanno avviando in automatico perché il nostro obiettivo è ridurle»

governo

Il governo sta per fare shopping per ampliare il parco macchine dello Stato: in arrivo 7900 auto grigie, per una costo di 120 milioni di euro, e 380 auto blu, prezzate 48 milioni di euro. Il totale fa 168 milioni di euro. La spesa emerge dai bandi della Consip. L’iter per l’acquisto e per il noleggio delle auto non si è ancora concluso.

Di Maio promette un’indagine interna 
Così Luigi Di Maio, leader del M5S: «Su questo proprio stamattina – dice ai microfoni di Radio Rtl 105.2 – avvierò subito un’indagine interna ai ministeri per capire se questi bandi si stanno avviando in automatico perché il nostro obiettivo è ridurre le auto blu. Per ora ringrazio il giornalista che ha fatto l’inchiesta, verificheremo se è vero, e se sarà vero si bloccherà tutto. Abbiamo iniziato con delle direttive date sulle scorte, riducendone il numero, e lo faremo sempre di più anche conle auto che vengono utilizzate sia per scorte che per auto di servizio e continueremo ad andare avanti sulla riduzione delle auto blu e sull’utilizzo di una serie di privilegi. Finalmente nei prossimi giorni riusciremo a portare nel dibattito parlamentarela legge che taglia gli stipendi ai parlamentari, non si smette mai di tagliare privilegi e dobbiamo fare di più».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here