Governo, Gasparri: «Con gli economisti all’amatriciana si va a sbattere»

Il senatore di Forza Italia attacca l'esecutivo, soprattutto sui temi economici, e torna a proporre l'idea di un governo di centrodestra

governo
Maurizio Gasparri (foto da Twitter)

Il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri torna ad attaccare il governo sui temi economici: «Esponenti della Lega dicono “non svelo le coperture della flat tax se no Di Maio me le copia. Dicano loro le coperture di reddito minimo e di altro”. Gli altri dicono: “come si paga la flat tax?” e di polemica in polemica l’economia affonda e le tasse reali crescono. Fino a quando deve andare avanti questo teatrino?».

Ripartire dal centrodestra
Inoltre, Gasparri torna a parlare di minibot e della polemica sull’argomento, tutta interna alla Lega, nata nelle ultime ore: «Avevamo subito detto che i minibot erano una pagliacciata e ora lo ammette con toni di scherno per Borghi, Giancarlo Giorgetti, solido e sincero pivot leghista nel governo. Con gli economisti all’amatriciana si va a sbattere». L’unica alternativa per il senatore forzista, è quella di mettere fine all’attuale esperienza di governo, allontanando la componente dei 5 Stelle e ripartendo con un esecutivo di centrodestra: «Svolta immediata con un centrodestra unito al governo, senza più casi umani alla Toninelli in incarichi che non sanno gestire, con politiche che ci facciano rispettare in Europa e rilancino imprese e occupazione. La sentenza di Giorgetti è stata chiara. Forza Italia c’è, si rilancia e non si chiude in duelli interni, ma guarda al futuro del Paese. Allontanare i grillini dal governo e parlare di economia con serietà è urgentissimo».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here