Governo, il Conte bis ha giurato al Quirinale. Ora primo Cdm

I ministri del governo Conte bis hanno giurato nelle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. L' esecutivo giallorosso dovrà presentarsi lunedì mattina alla Camera per la fiducia e martedì al Senato

governo

E’ nato formalmente questa mattina il secondo governo guidato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. I ventuno ministri (un tecnico, dieci M5S, 9 Pd e uno in quota Leu) hanno giurato al Quirinale nelle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

I neo ministri hanno giurato uno dopo l’altro, a partire da quelli senza portafoglio. Dopo la firma, la stretta di mano prima a Sergio Mattarella e poi a Conte.

Nel momento del giuramento Sergio Costa, ministro dell’Ambiente confermato nel Conte bis, ha battuto i tacchi in segno di attenti, davanti al capo dello stato Sergio Mattarella. Alfonso Bonafede, nuovo guardasigilli, si è messo la mano sul cuore.

Molti neo ministri questa mattina sono arrivati al Quirinale accompagnati dalle proprie famiglie e, visibilmente emozionati, prima di entrare hanno salutato giornalisti e fotografi presenti.

Subito dopo il giuramento è in programma il primo Consiglio dei ministri, con una inedita cerimonia della “campanella”, che vedrà il passaggio di consegne tra i sottosegretari alla presidenza del Consiglio uscente, Giancarlo Giorgetti, e subentrante, Riccardo Fraccaro.

Il momento del giuramento di Conte
Il momento del giuramento di Di Maio

Di Maio: Pronti a dare il massimo
Prima del giuramento Luigi Di Maio, ha affidato a un post su facebook l’augurio alla nuova squadra di governo e il ringraziamento a quella uscente. «Buongiorno a tutti! Eccomi con la nuova squadra di ministri del MoVimento 5 Stelle. Pronti a dare il massimo per il Paese», ha scritto Di Maio, postando una foto che lo ritrae con il resto della squadra dei ministri 5 Stelle che questa mattina ha giurato al Quirinale. «Un grazie di cuore ai ministri uscenti Danilo Toninelli, Giulia Grillo, Barbara Lezzi, Alberto Bonisoli ed Elisabetta Trenta. Grazie per lo straordinario lavoro che avete svolto in questi 14 mesi», ha concluso Di Maio.

La foto postata da Di Maio su facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 4 =