Giorgia Meloni: “Vi dico quando cade Conte”

Il Conte-bis starebbe dunque per concludersi? Ne sembra convinta la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, che nel corso di un’intervista con “Repubblica” commenta la situazione politica attuale. “I cassintegrati aspettano ancora i soldi, gli imprenditori i crediti agevolati, molti hanno perso il lavoro. Io sto a quel che vedo: un presidente del Consiglio che per dieci giorni è stato chiuso in una villa per dire all’intero globo terracqueo che non ha uno straccio di idea su come far ripartire questa Nazione”, attacca la leader di FdI, prima di passare a parlare dell’incontro con le opposizioni promesso da Palazzo Chigi: “Di quell’invito non c’è traccia. E sa perché? Perché abbiamo chiesto a Conte di mandarci, con l’invito, anche il documento con le proposte che dovremmo discutere. Documento che, a occhio, non esiste. E poi, perché ci voleva separati. Abbiamo risposto no”.

Il governo, secondo la Meloni, si approssima alla fine. “Questo governo deve andare a casa per la sua fragilità politica, prima ancora che numerica. Sì, penso proprio che andranno sotto, al Senato”, risponde, quando il giornalista di “Repubblica” le chiede se l’esecutivo cadrà in autunno.”C’è solo una strada percorribile. E il presidente della Repubblica lo sa bene. Nessuna maggioranza coi numeri di questo Parlamento è in grado di affrontare con determinazione l’emergenza economica. La cosa più responsabile che si possa fare è indire nuove elezioni. Anche con la legge elettorale attuale”, continua.