Governo, Sgarbi: «Io ricco? Il signor Di Maio guadagna più di me»

Il deputato del Gruppo Misto: «Ho una denuncia dei redditi di un milione di euro perché lavoro come un forsennato. Quindi queste sono idiozie»

governo

«Io ricco grazie al mio ruolo in Parlamento? Non sono ricco, ho una denuncia dei redditi di un milione di euro perché lavoro come un forsennato. Quindi queste sono idiozie. Ammesso che lo stipendio di un parlamentare possa essere giudicato eccessivo, lo è a maggior ragione quello di un ministro degli Esteri che prende l’indennità di parlamentare più quella di ministro. Il signor Di Maio prende più di me». L’ha detto Vittorio Sgarbi sulle frequenze di Radio Radio puntando il dito contro il capo politico del M5S e il governo giallorosso.

Su Rocco Casalino 
«Rocco Casalino mi ha scritto disperato perché io lo avrei attaccato dopo averlo salutato. In realtà il mio ufficio stampa ha riesumato una cosa di un anno fa in cui dicevo che prende 6 mila euro al mese, ma era per prendere uno dei 5 Stelle e mostrare che i privilegi ce li hanno anche loro», dice Sgarbi riguardo Rocco Casalino, uno degli uomini che sta ai vertici della comunicazione politica del Movimento 5 Stelle.

Sul taglio parlamentari
Il deputato del Gruppo Misto ha commentato anche l’esito della votazione sul taglio dei parlamentari sostenuta da Pd, M5S e Lega. Insomma, dal vecchio e dal nuovo governo. Come è noto c’è stato il via libera: i deputati sono scesi a quota 400 e i senatori a quota 200. Sgarbi prende di punta il Partito Democratico, che ha cambiato idea in corsa: «Il Pd ha fatto la cosa più schifosa: per tre volte ha votato contro, quest’unica volta ha votato vendendo il Parlamento al governo e questo solo perché alleato con i 5 Stelle. Un commercio orrendo che se il popolo lo capisse bene guarderebbe con odio. Contro il M5S  sarebbe stato importante che votassero Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, invece hanno votato come il Pd. Il paradosso è che il Pd e la Lega hanno votato allo stesso modo. Uno schifo… ipocriti. E’ difficile vederne di peggiori».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 − tre =