Gregoretti, durissimo post del M5S contro Salvini: ‘Non scappare’

Matteo Salvini ed il Movimento Cinque Stelle hanno condiviso più di un anno di governo. Il sodalizio si è, però, interrotto nell’ormai celeberrima estate del Papeete.

Adesso le due fazioni non se le mandano a dire ed il caso Gregoretti ha rappresentato l’ennesima occasione di scontro. Dopo il voto del Senato che manderà il leader della Lega a processo, si sono scatenate centinaia di reazioni.

Per il M5s Salvini non è coerente

Particolarmente dura è stata quella del partito grilllino che, con un post su Facebook, ha scelto di non mandarle a dire all’ex alleato.

Tra le critiche si muovono a Matteo Salvini c’è quella di avere un’opinione troppo ballerina.

“Prima – si legge – dice di volersi far processare, poi non vuole più, poi vuole di nuovo. L’ex ministro dell’interno ha cambiato idea talmente tante volte che è impossibile capire come la pensi veramente. Anzi, è del tutto inutile. Perché quando si dice tutto e il contrario di tutto significa che un pensiero vero, coerente, non c’è”.

M5s invita Salvini a non scappare

Nel testo, inoltre, c’è anche una ricostruzione dei fatti. Non può ovviamente essere considerata una cronistoria affidabile, essendo di parte, ma resta interessante da leggere.

“Quello della Gregoretti  – prosegue il post – è diventato un “caso” per un suo capriccio, una sua esclusiva e personale forzatura: semplicemente voleva orientare il tema immigrazione sul blocco, nonostante fossero stati già compiuti tutti i passi necessari per procedere alla redistribuzione dei migranti”.

La chiosa è, invece, il punto più alto dell’attacco rivolto al leader della Lega:”Salvini, questa è la tua ultima occasione: per una volta, non scappare e smettila di fare la vittima. Fatti processare senza far perdere altro tempo all’intero Parlamento”.