Hong Kong, oltre 100 studenti ancora asserragliati  

Sono ancora oltre un centinaio gli studenti asserragliati da domenica all’interno del Politecnico di Honk Kong. La cifra è stata data dalla responsabile del governo dell’ex colonia britannica, Carrie Lam, che ha invitato i manifestanti ad “arrendersi, uscendo in modo pacifico e seguendo le istruzioni della polizia”.  

Lam ha assicurato che il suo governo sta cercando “una soluzione pacifica” al confronto tra i dimostranti e la polizia, che negli ultimi due giorni ha provocato decine di feriti.  

Da domenica, circa 600 studenti hanno lasciato l’università situata nell’area di Hung Hom, tra questi 200 minori che si sono consegnati questa mattina alle forze dell’ordine. A loro è stato concesso di tornare a casa dopo un controllo dei documenti, ma Lam non ha escluso che possano comunque essere perseguiti.