icometrix, leader in intelligenza artificiale per neuroimmagini, guadagna 18 milioni di dollari in nuovi finanziamenti  

Come aprire una lavanderia

LOVANIO, Belgio e GINEVRA e BOSTON, 14 maggio 2019 /PRNewswire/ — icometrix, azienda esperta globale in soluzioni di Intelligenza Artificiale per neuroimmagini, ha ottenuto 18 milioni di dollari attraverso una collaborazione guidata da Forestay Capital, Optum Ventures ed il già presente investitore Capricorn Venture Partners. 

Il software icobrain di icometrix, in possesso del marchio CE e approvato dalla FDA, estrae informazioni cliniche significative dalla risonanza magnetica e dalla TAC del cervello di pazienti con disturbi neurologici, come sclerosi multipla, morbo di Alzheimer, demenza e lesioni cerebrali traumatiche. I metodi di intelligenza artificiale presenti in icobrain sono già utilizzati in più di 100 ospedali e centri di diagnostica per immagini in tutto il mondo, e questo numero sta aumentando rapidamente. Inoltre, 4 delle 5 aziende farmaceutiche più importanti attualmente utilizzano icobrain nei loro studi. 

“Con icobrain, le immagini mediche possono essere lette più velocemente, in modo più consistente e personalizzato tramite la quantificazione del volume delle strutture anatomiche e delle anomalie”, dice Wim Van Hecke, CEO di icometrix. “Una persona su tre è affetta da disturbi neurologici, molti dei quali sono cronici e questo comporta un onere immenso per i pazienti, gli amici, le famiglie, gli operatori sanitari e la società. Poiché le scansioni cerebrali, come quelle ottenute da risonanza magnetica e TAC, rivestono un ruolo centrale nella diagnosi e monitoraggio, c’è un enorme bisogno di una valutazione oggettiva e personalizzata di queste immagini per mezzo di strumenti come icobrain”, continua Wim Van Hecke.  

“Forestay è lieta di collaborare con il team dirigenziale di icometrix e di contribuire a far progredire la sua crescita e la sua storia di successo. Questa tecnologia trasforma il modo di effettuare diagnosi, monitorare e trattare le persone con disturbi neurologici. Possiamo constatare il suo immenso potenziale nel miglioramento della diagnosi, rendendo un processo complesso più veloce ed efficace per ogni paziente. Il nostro investitore, il gruppo Waypoint Capital, ha una profonda esperienza nel settore sanitario e possiede anche Affidea, la più grande rete di centri di diagnostica per immagini in Europa, che ha collaborato con icometrix per sviluppare i protocolli di standardizzazione per l’inserimento su larga scala in tutta Europa. Questo ci dà grande fiducia nel valore che può avere in futuro”, afferma Frederic Wohlwend, Managing Partner di Forestay Capital. 

“Crediamo fortemente nel potere dei dati per aiutare a diagnosticare, monitorare e trattare i disturbi neurologici”, aggiunge Heather Roxborough, partner di Optum Ventures. “Mettendo a disposizione di medici e radiologi di tutto il mondo le innovative soluzioni di intelligenza artificiale proposte da icometrix, possiamo aiutare a migliorare la vita di milioni di persone con disturbi neurologici”.  

Contatti: Wim Van HeckeCEO icometrix [email protected] +32 16 369 000 

Press Kit: https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/icometrix-files/Press-releases/Press-Kit-icometrix-20190514.zip
 

 

(Fonte: Adnkronos Immediapress)