Il cibo del tempio coreano, i sapori delle verdure di stagione, presentati da Ven Jeong Kwan della serie Netflix “Chef’s Table”  

Come aprire una lavanderia

TORINO, Italia e SEOUL, Corea del Sud, 14 maggio 2019 /PRNewswire/ — Ven Jeong Kwan, nota eroina della serie Netflix “Chef’s Table” visiterà l’Italia per presentare il cibo del tempio. Che ne dite di assaggiare il cibo del tempio in Italia con lei, se non lo avete mai assaggiato prima?  

I Corpi Culturali del buddismo coreano hanno annunciato che parteciperanno alla “Settimana coreana 2019 a Torino,” organizzata dall’Ambasciata coreana in Italia, dal Consolato Generale della Corea a Milano e dall’Istituto Culturale coreano in Italia.  

Il momento più importante dell’evento sarà il laboratorio di Ven Jeong Kwan per Baru Gongyang, ovvero il modo tradizionale che caratterizza i pasti formali dei monaci, che utilizzano una ciotola in legno chiamata baru. 20 partecipanti, che avevano già presentato la loro richiesta, hanno titolo a partecipare a ognuno dei laboratori. Nel corso del laboratorio, Ven Jeong Kwan illustrerà il significato del cibo del tempio e del Baru Gongyang e darà la possibilità di assaggiarlo.  

Nel frattempo, il 22 maggio presso il Centro Culturale a Roma si terrà una conferenza in cui i partecipanti avranno la possibilità di assaggiare da soli il cibo del tempio. In occasione della conferenza, saranno presentate ricette e caratteristiche, a cui seguirà la preparazione di Yeonnipbap, ovvero riso al vapore in una foglia di loto, funghi shiitake brasati in salsa di cereali e kimchi preparato con pomodori e verdure. 

A questo evento i Corpi Culturali del buddismo coreano consentiranno anche di fare un’esperienza reale “Templestay”, un contenuto tipico del turismo culturale tradizionale in Corea. Il significato letterale dell’espressione Templestay significa “stare nel tempio” e permette ai partecipanti di vivere una giornata come i monaci buddisti, e di scoprire la cultura buddista coreana. Ci saranno anche la proiezione di un video promozionale del Templestay, una mostra di bambole di carta e di cibo del tempio, e la realizzazione di lanterne di loto.  

Per maggiori informazioni, i programmi dettagliati e la presentazione delle domande, visitare il sito web dell’Istituto Culturale Coreano in Italia http://italia.korean-culture.org. 

 

Contatto: Centro Informazioni Templestay, [email protected], +82-2-2031-2000 

Foto – https://mma.prnewswire.com/media/885191/2019_Korea_Week_in_Torino.jpg
 

 

(Fonte: Adnkronos Immediapress)