Il legale di Maniero: “Sicuro di poter chiarire, teme il peso del suo passato”  

Felice Maniero “è preoccupato ma sicuro di poter chiarire la sua posizione. Certamente teme che il peso del suo passato, di cui è pentito, possa pesare nella contestazione che gli viene mossa”. A dirlo all’Adnkronos l’avvocato Luca Broli che questa mattina ha incontrato il boss della Mala del Brenta nel carcere di Bergamo dove è detenuto per maltrattamenti nei confronti della compagna.  

“Davanti a me – racconta il difensore di Maniero – ho trovato una persona di 65 anni, profondamente diversa da quella descritta da anni e ormai nell’immaginario collettivo, un uomo pentito per quello che è stato il suo passato. Non ha nascosto la sua preoccupazione ma è pronto a spiegare quelli che sono stati liti e tensioni con una compagna che sta con lui da 25 anni. Una situazione dove teme il peso del passato. Noi punteremo a ristabilire un equilibrio sotto quest’ottica”.