Il Toro stende la Samp  

Vittoria importante e netta del Torino sulla Sampdoria a Marassi. I granata si impongono 4-1 grazie alla doppietta di Belotti e alle reti di Iago Falque e Izzo. In rete per i doriani Quagliarella. Successo in trasferta anche per il Sassuolo che si impone 2-0 a Verona sul Chievo di Ventura, al terzo ko consecutivo da quando è sulla panchina clivense, grazie al gol di Di Francesco e ad una autorete di Giaccherini. Un pareggio invece tra Parma e Frosinone per 0-0, con i padroni di casa che hanno giocato in dieci uomini gran parte del secondo tempo per l’epulsione di Stulac per un brutto fallo su Chibsah, nella terza gara in programma oggi alle 15 per l’11esima giornata di Serie A.  

Il Torino di Mazzarri grazie al successo rotondo contro la formazione di Giampaolo sale al settimo posto in classifica con 17 punti scavalcando Roma, Fiorentina e la stessa Sampdoria e si piazza un punto sotto al Sassuolo a 18 in sesta posizione. I granata nella sfida con la Samp passano in vantaggio al 12′ con il bomber Belotti: traversone di De Silvestri dalla destra, Belotti stacca a centro area rubando il tempo ai difensori doriani e schiaccia in rete per il gol del vantaggio. Il Torino raddoppia poi al 43′ della prima frazione. Il numero nove aggancia splendidamente un pallone lanciato dalle retrovie, entra in are e salta Audero che gli finisce addosso, rigore, che lo stesso Belotti realizza.  

Il tris dei granata arriva all’11 della ripresa: cross di De Silvestri dalla destra, sponda aerea di Aina per Iago Falque che calcia al volo con potenza e lascia senza scampo Audero. Al 20′ la Samp accorcia le distanze. Baselli spinge Praet in area, rigore per la Sampdoria. Sirigu respinge il tiro di Quagliarella che però è rapidissimo ad avventarsi sulla ribattuta e a ribadire in rete, dopo aver saltato in dribbling il portiere del Toro. Al 33′ della ripresa arriva la rete del 4-1 con Izzo. Su calcio d’angolo di Berenguer, Belotti smorza la palla che resta a due passi dalla porta ed Izzo è il più veloce a mettere in rete.  

Per quanto riguarda il Sassuolo, è buona la prestazione contro il Chievo. Il gol del vantaggio giunge al 42′ del primo tempo grazie a Di Francesco: Berardi serve in area l’attaccante che controlla, elude la marcatura di due uomini e con un preciso destro in diagonale insacca il pallone nell’angolo basso alla destra di Sorrentino. Il Chievo chiude anche in dieci uomini per l’espulsione di Tanasijevic per somma di ammonizioni per aver fermato Berardi lanciato in contropiede e subisce in pieno recupero la seconda rete degli ospiti: cross dalla sinistra di Locatelli per Berardi che da pochi passi calcia addosso a Sorrentino che respinge con il volto ma arriva Giaccherini che non nota il portiere a terra e di petto gli restituisce il pallone che carambola lentamente in rete.  

(Fonte: Adnkronos)