Infanzia, un settore da 14Mila imprese e 94Mila addetti in Italia

Due aziende su tre sono guidate da donne (con Mantova prima in Italia per presenza di imprese femminili); circa una su dieci è a trazione under 35. Roma, Napoli, Milano le prime tre province italiane per numero di imprese legate all'infanzia

infanzia

Sono 14.212 le imprese legate alla produzione di beni e servizi per la prima infanzia attive in Italia nel 2018 e danno lavoro a 94 mila addetti, secondo l’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati registro imprese. Dagli asili nido all’assistenza ai minori, dalle scuole d’infanzia al commercio di prodotti per bambini e neonati, sono soprattutto, le imprese femminili a dominare questo settore. Basti pensare che le aziende “in rosa” rappresentano il 69 per cento del totale nazionale.  Sono, invece, guidate da giovani under 35 il 13,3 per cento delle imprese presenti sul territorio nazionale.

Roma(1.105 attività), Napoli (1.028 attività) e Milano (673 attività) sono le prime tre province italiane per numero di imprese, ma il capoluogo lombardo sale al secondo posto per numero di occupati (oltre 7.000), dopo Roma (circa 10.000) e prima di Reggio Emilia (4.600 circa).

Tra le lombarde bene anche Brescia per imprese (con 300 è al nono posto in Italia) e Monza e Brianza e Bergamo per addetti, rispettivamente al settimo e nono posto con 3.245 e 2.396 addetti. Mantova è prima per peso delle imprese femminili (92 per cento di quelle che operano nel settore dell’infanzia), primato anche italiano, e dei giovani (19 per cento del totale).

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sei + uno =