Influencer, nasce ForStar.shop dove trovare tutti i prodotti pubblicizzati

La piattaforma, ideata da tre imprenditori pistoiesi, ha da subito riscosso un discreto successo. Inoltre, è stata lanciata una campagna di crowdfunding per sostenere la crescita della startup

influencer
Il team di ForStar.shop (foto dal sito ForStar.shop)

Avere tutto ciò che un influencer o youtuber può proporre oggi si può. Infatti, è stato appena lanciato il sito dedicato a tutti gli influencer addicted. Si chiama ForStar.shop ed è una piattaforma che si occupa integralmente dell’intero processo di realizzazione grafica, produzione, magazzino, distribuzione e customer service dei prodotti personalizzati delle webstar, evitando a questi ultimi le incombenze di gestione di un proprio e-commerce personale e assistendoli nelle campagne di marketing. Il servizio sta avendo successo come dimostrano le adesioni di diverse star del web da MeControTe a SpaceValley, KevinRuiz, Kendal, Dinsieme, il rapper Tommy Kuti e la pagina CheFaticalaVitaDaBomber. Inoltre, la piattaforma ha stipulato delle  partnership con tre media company internazionali come Divimove, Studio71 e GreaterFool.

I numeri della piattaforma
L’idea della piattaforma (“terza anima” del gruppo Teeser insieme a Buddyprinter) è venuta a tre giovani imprenditori pistoiesi, Andrea Manetti, Tommaso Lenzi e Federico Montagni. Come spiega Andrea Manetti, «il mercato dell’abbigliamento personalizzato vale, globalmente, oltre 132 miliardi, con l’Europa che produce fatturato per 33 miliardi. Con ForStar.shop proponiamo un modello di business basato sulla semplificazione delle operations e del know-how che separano l’influencer dalla sua fan base, accentrando produzione, distribuzione e logistica sulla nostra piattaforma».  Manetti prosegue spiegando come con alcuni youtuber, in meno di un anno, l’e-commerce è arrivato a vendere più di 200 pezzi al giorno. «Siamo il modo più semplice, per youtuber e influencer, per monetizzare le views. Il risultato è un format estremamente scalabile, che, specialmente nel caso di ForStar.shop, può raggiungere un veloce consolidamento e internazionalizzazione grazie alle partnership con media agency e agenzie di talent». 

La campagna di crowdfunding
Intanto, Forstar.shop, tramite il sito CrowdFundMe.it, ha lanciato la sua campagna di equity crowdfunding, che ha come obiettivo minimo la cifra di 150.000 euro a fronte di una valuation pre-money di 4 milioni. La campagna, nata per sostenere la crescita della startup tramite investimenti in marketing e di supportare l’avviamento dell’espansione internazionale, rimarrà aperta fino all’11 dicembre, e ha già raccolto circa 50.000 euro di investimenti. Un modello, quello di ForStar.shop, che ha già attirato su di sé le attenzioni di importanti investitori istituzionali italiani – tra gli altri, H-Farm di Riccardo Donadon e BHeroes – e business angel asiatici.