Inter-Atalanta senza emozioni 

Inter

Finisce con un 0-0 che accontenta entrambe le squadre lo scontro Champions tra Inter e Atalanta a San Siro. Al termine di una partita senza grandi emozioni il punto conquistato permette ai padroni di casa di consolidare il terzo posto a quota 57, mentre ai bergamaschi di agganciare il Milan in quarta posizione con 52 punti. Dopo il mix di fischi e incitamenti per Icardi al momento della lettura delle formazioni il primo brivido del match lo regala dopo 9 minuti Vecino con un pallonetto da oltre trenta metri che si abbassa all’ultimo momento e sul quale Gollini è bravo a deviare in angolo. Al 23′ Brozovic è costretto a lasciare il campo per un infortunio muscolare, al suo posto Nainggolan.

Poco dopo la mezz’ora grande occasione per Icardi che smarcato da Politano solo davanti a Gollini perde l’attimo fuggente e il portiere atalantino gli chiude lo specchio della porta. L’ultima chance della frazione è ancora dei padroni di casa ma Palomino salva su Politano lanciato in contropiede. In avvio di ripresa occasione per l’Atalanta: Ilicic va sul fondo e mette in area e Gomez non ci arriva per un niente. Al 26′ Vecino serve Nainggolan in area, il belga conclude in scivolata impegnando Gollini a un bell’intervento. L’ultima occasione capita a Icardi che colpisce di testa su un corner di Perisic e Castagne che salva la sua porta con un intervento sulla linea.

(Fonte: Adnkronos)