Internet casa, quanto costa la connessione e come risparmiare

Lo rivela uno studio dell'Osservatorio SosTariffe che ha confrontato i costi delle connessioni domestiche in seguito ai rincari e verificato le possibilità di risparmio col passaggio a un altro operatore

Internet casa

La fedeltà costa, almeno stando a guardare le tariffe dei principali operatori telefonici sui servizi Internet casa. Infatti, in base a uno studio pubblicato da SosTariffe.it che stima l’importo delle rimodulazioni degli abbonamenti, si riscontra un aumento medio di 2,32 euro al mese. Tuttavia, cambiando il proprio provider è possibile ottenere risparmi che si attestano, in media, sui 13 euro mensili, ossia il 32,7 per cento. Lo studio, inoltre, ha simulato l’ammontare della spesa mensile e annuale, in seguito agli aumenti, e verificato quanto è possibile risparmiare scegliendo un nuovo operatore telefonico.

Quanto si spende per la connessione domestica?
Con un semplice sms, i gestori informano il cliente della modifica unilaterale del contratto che va a modificare, non sempre in meglio, le condizioni economiche, a volte trasformando servizi prima gratuiti in servizi a pagamento. In questi casi, spiega l’Osservatorio SosTariffe.it, il modo per difendersi è quello di passare a un altro operatore approfittando delle promozioni offerte. Questo può consentire di risparmiare fino a 13 euro al mese e 159 all’anno. Inoltre, l’indagine condotta a ottobre 2019, ha rilevato nel biennio 2018-2019 un aumento dei canoni, per i vecchi clienti (ossia coloro che hanno aderito a tariffe per Internet fisso, non più in promozione, sottoscritte non meno di tre anni fa), in media di 2,32 euro mensili, pari a 27,87 euro annui. In base allo studio, prima che venissero effettuate le rimodulazioni, i vecchi clienti spendevano circa 38,33 euro mensili con la connessione Internet domestica, per un budget annuale di 459,96 euro. In seguito agli aumenti i costi sono aumentati rispettivamente a 40,65 euro mensili e 487,83 euro annuali.

Come risparmiare
La ricerca effettuata dal portale di comparazione prezzi prosegue presentando alcune soluzioni per risparmiare. Come le offerte per i nuovi clienti proposte dal mercato libero. «Offerte con canoni medi a prezzi vantaggiosi, in promozione almeno nel primo anno dal momento di attivazione del servizio». La spesa mensile per la connessione Internet casa, passerebbe in media a 27,36 euro al mese e 328,34 euro all’anno. Un risparmio pari a 13,29 euro al mese che corrispondono a una media di 159,49 euro annui. Inoltre, SosTariffe ricorda che si può recedere dal contratto senza dover pagare penali o costi di disattivazione, purché la decisione di passare a un altro operatore venga comunicata entro il giorno precedente la data di avvio della modifica contrattuale.

Internet casa
I dati dello studio realizzato da SosTariffe.it