Ipotesi peculato, Scajola indagato  

Claudio Scajola, ex ministro dell’Interno e attualmente sindaco di Imperia, indagato dalla procura di Imperia per l’ipotesi di peculato d’uso, insieme all’autista del comune, per il presunto utilizzo dell’auto del comune per fini personali. E’ quanto riporta questa mattina il quotidiano Il Secolo XIX, relativamente all’inchiesta coordinata dal Procuratore Capo Alberto Lari, dall’aggiunto Grazia Pradella e dal Sostituto Procuratore Luca Scorza Azzarà, relativa all’utilizzo dell’auto blu del comune di Imperia, un’Audi A6, da parte di Scajola. 

L’ipotesi di reato è stata contestata dopo un blitz della Guardia di Finanza, venerdì 19 luglio scorso, per l’acquisizione di documentazione. In particolare sotto osservazione sarebbero finiti, come riporta il quotidiano, i viaggi da Imperia all’aeroporto Colombo di Genova concomitanti con le udienze del processo ‘Breakfast’ di Reggio Calabria in cui Scajola è imputato. 

(Fonte: Adnkronos)

Annunci