Irene Pivetti indagata per riciclaggio

FI

La Guardia di finanza di Milano ha eseguito una perquisizione a casa di Irene Pivetti nell’ambito di un’inchiesta per riciclaggio portata avanti da tempo, ma nel massimo riserbo, dalla procura meneghina. Da quanto si apprende sono stati acquisiti documenti e materiale informativo. Gli uomini della Guardia di finanza del Nucleo di Milano hanno bussato alla porta dell’ex presidente della Camera, in zona Porta Venezia, stamattina per cercare documenti a supporto dell’indagine condotta in procura. Si tratta, da quanto si apprende, di un‘inchiesta avviata da tempo e non legata al caso delle mascherine importate dalla Cina che hanno visto la Pivetti al centro della cronaca recente.

Oltre all’abitazione di Irene Pivetti, la perquisizione da parte degli uomini del Nucleo di polizia economico finanziaria della Guardia di finanza di Milano riguarda la sede della società della Pivetti e di un’altra società non riconducibile all’ex presidente della Camera ma su cui gli inquirenti indagano per ricostruire il meccanismo che sarebbe al centro dell’ipotesi di riciclaggio.