Israele, operazione per distruggere tunnel Hezbollah 

L’esercito israeliano ha lanciato nella notte l”Operazione scudo del nord’ per distruggere i tunnel costruiti da Hezbollah al confine con il Libano. Un portavoce li ha definiti “tunnel d’attacco”, precisando tuttavia che non erano ancora operativi. Secondo quanto dichiarato dal portavoce Ronen Manelis, obiettivo delll’operazione è quello di “neutralizzare i tunnel d’attacco” al confine, che rappresentano “una plateale e severa violazione della sovranità israeliana”. Il portavoce ha accusato Hezbollah di “continuare la sua attività, che è sostenuta e finanziata dall’Iran, per creare infrastrutture del terrore contro i civili israeliani”. 

 

(Fonte: Adnkronos)